Arrestano pusher e trovano fucili

Fermano quattro spacciatori e a casa di uno trovano armi e munizioni: tre fucili detenuti illegalmente. L'operazione è dei carabinieri di Bordighera. I fermati sono tre albanesi, tra i quali una donna, e un italiano che avrebbe un ruolo marginale nell'attività illecita: hanno un'età compresa tra i 20 e i 50 anni. I quattro, residenti a Bordighera, sono accusati di detenzione e spaccio di cocaina e marijuana, detenzione illegale di armi da sparo e munizioni. L'attività, finalizzata a contrastare lo spaccio da parte degli albanesi, si è conclusa la notte scorsa ed ha impegnato 40 militari: perquisiti locali e bar di Bordighera e della vicina Vallecrosia. L'attività investigativa ha permesso di recuperare nelle case degli arrestati e nascosti in alcuni locali controllati oltre 120 grammi di cocaina e più di 100 di marijuana suddivisi in dosi pronte per essere smerciate. La pericolosità degli albanesi è stata confermata dal ritrovamento di armi e munizioni, su cui sono in corso accertamenti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. RivieraSport
  2. Imperia Post
  3. Imperia Post
  4. Imperia Post
  5. Imperia Post

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pontedassio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...